CORONAVIRUS

Viterbo, il piccolo Luca a casa: dimesso il bimbo nato da madre positiva. Anche lei ora è guarita

Giovedì 30 Aprile 2020
I medici di Belcolle
Il piccolo Luca è finalmente arrivato a casa. Il neonato figlio di una donna positiva è venuto al mondo sabato a Belcolle (Viterbo), grazie all'équipe guidata dal direttore dell'Ostetricia, Giorgio Nicolanti. Subito sottoposto al tampone, il bimbo è risultato negativo.

Anche la madre, nel frattempo, si è negativizzata e oggi pomeriggio i due sono stati dimessi dal reparto Covid-19 dell'ospedale di Viterbo dove i sanitari avevano loro riservato una stanza.

La storia di Luca, nato a Viterbo da madre positiva. Il primario Nicolanti: «Vi racconto come è andata»

Resta invece positivo il padre. Ma la gioia per il nuovo nato sicuramente gli darà la forza per sconfiggere presto il virus. All'indomani del parto, i genitori avevano voluto ringraziare medici e infermieri per l'assistenza ricevuta in questi mesi: «Non vi dimenticheremo mai», hanno assicurato. Luca è il primo e unico neonato venuto al mondo da madre colpita dal coronavirus nel Viterbese e uno dei pochi in Italia. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani