La Viterbese batte 2-1 il Frosinone, Errico e Camilleri regalano la vittoria ai gialloblù

La Viterbese batte 2-1 il Frosinone, Errico e Camilleri regalano la vittoria ai gialloblù
di Paolo Graziotti
3 Minuti di Lettura
Giovedì 29 Luglio 2021, 06:45 - Ultimo aggiornamento: 18:51

È calcio d'estate, quindi non c'è da illudersi, ma vincere contro una squadra di Serie B fa sempre morale. Una Viterbese compatta, quadrata e capace di saper soffrire, si è imposta ieri pomeriggio per 2-1 a Fiuggi contro il Frosinone. In quella che è stata la gara dei gol degli ex, la Viterbese ha saputo tenere testa ai Canarini nel primo tempo.

Nella ripresa l'allenatore ciociaro ha mandato in campo anche gli ultimi acquisti Zerbin e Charpentier, ma la formazione gialloblù ha saputo portare in porto il risultato senza correre nemmeno troppi rischi. In attesa dei nuovi acquisti, Alessandro Dal Canto ha schierato una squadra che ha rappresentato un mix tra giovani e giocatori di esperienza. Il tecnico ha voluto vedere all'opera il difensore olandese Junior Van der Velden, ancora in prova, e anche giovane centrocampista canadese Anthony Aromatario.

Dopo un tiro dalla distanza di Calcagni, la Viterbese è passata in vantaggio poco prima della mezz'ora grazie ad una conclusione dell'ex ciociaro Andrea Errico. Poi sostituito a causa di un guaio muscolare. Il Frosinone ha provato a reagire all'inizio della ripresa ed è pervenuto al pareggio grazie ad un tocco sottomisura delle ex gialloblù Alessio Zerbin, arrivato in Ciociaria proprio nelle scorse ore. La Viterbese ha però avuto una reazione immediata ed è tornata quasi subito in vantaggio grazie ad un colpo di testa del difensore Vincenzo Camilleri.

Come era prevedibile, il Frosinone ha spinto nel finale per cercare di raggiungere almeno il pareggio. Ma la Viterbese si è difesa con ordine. Per quello che riguarda il mercato, la società di via della Palazzina è interessata al centrocampista lituano, classe 1998, Linas Megelaitis che il direttore sportivo Mauro Facci ha già avuto al Latina. Megelaitis ha già affrontato la Viterbese quando militava nella Sicula Leonzio ed ha giocato nell'ultima stagione con la maglia del Gubbio. Attualmente è svincolato.

FROSINONE (4-3-3) Ravaglia; Brighenti, Szyminski, Bevilacqua, Koblar; Vitale, Maiello, Gori; Satariano, Iemmello, Tribuzzi. A disp. De Lucia, Palmisani, Zampano, Gatti, Rohden, Boloca, Haoudi, Giordani, Kemenzek, Zerbin, Ciano, Jirillo, Cangianiello, Charpentier (entrati nel corsodella gara).  All. Grosso.

VITERBESE (4-3-3): Bisogno; Fracassini, Mbendè, Var der Velden, Ricchi; Calcagni, Salandria, Errico (36 p.t. Simonelli); Aromatario, Tassi, Volpicelli. A disp. Chicarella, Borsellini, Camilleri, Ricci, D'Uffizi, Pampano, Natale, Marenco, Simonelli, Zanon, Fedel (Entrati nel corsodella gara). All. Dal Canto .

Arbitro: Riccardo Ghinelli di Roma.

Reti: 29' p.t. Errico, 14' s.t. Zerbin, 19' s.t. Camilleri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA