L'ultimo abbraccio a Matias: un intero paese si è stretto intorno al bimbo ucciso dal padre Le foto

L'ultimo abbraccio a Matias: un intero paese si è stretto intorno al bimbo ucciso dal padre Le foto
2 Minuti di Lettura
Sabato 20 Novembre 2021, 18:42 - Ultimo aggiornamento: 21 Novembre, 14:16

Erano in tanti, tantissimi stamattina a Cura di Vetralla dove, alle 11,30, presso la chiesa di Santa Maria del Soccorso, si sono svolti i funerali del piccolo Matias, il bambino di 10 anni ucciso martedì scorso nella sua abitazione dal padre Mirko Tomkow.

Una comunità intera, commossa, ha voluto essere presente per dare l'estremo saluto ad una vittima innocente e stringersi al dolore della mamma, degli zii e degli amici più stretti. L'ufficialità delle mesta cerimonia era rappresentata dalla presenza del sindaco, Sandrino Aquilani, da alcuni assessori, dal senatore Umberto Fusco, dalla Polizia Locale e dai carabinieri, oltre che della stazione di Vetralla, anche del Comando provinciale. .

All'uscita della piccola bara bianca, accompagnata da un lungo applauso, decine e decine di palloncini bianchi e gialli sono stati fatti volare in cielo, mentre gli zii hanno voluto dare l'ultimo bacio a Matias abbracciando il piccolo feretro davanti al quale era stata posta una fotografia di Matias, sorridente come sempre, che indossava la magglietta della sua squadsra preferita, l'Inter.

© RIPRODUZIONE RISERVATA