NETFLIX

Serie tv “La luna nera" su Netflix: iniziate le riprese a Celleno, il borgo fantasma

Martedì 11 Giugno 2019
A Celleno, in provincia di Viterbo, ciak iniziale per la nuova serie italiana “Luna Nera”, prodotta da Fandango e distribuita in tutto il mondo su Netflix. La serie sul mondo della stregoneria si basa sulle antiche tradizioni locali italiane e la nota casa di produzione ha scelto il borgo fantasma di Velleno per diverse scene della serie, con la location del Castello Orsini e le ambientazioni del paesino.

Celleno è stato scelto da diversi registi e autori, come Paolo Sorrentino nella recente visita in cerca di location cinematografiche in zona; o dal critico Vittorio Sgarbi e alti personaggi noti passati negli ultimi mesi. Il Castello Orsini è stato per più di 40 anni la dimora-studio del pittore Enrico Castellani, a lungo unico abitante del borgo, situato su uno sperone tufaceo e a lungo disabitato dopo i terremoti in epoche passate.

Creata da Francesca Manieri (Il miracolo), Laura Paolucci (L’amica geniale) e Tiziana Triana, la serie racconta la storia di un gruppo di donne accusate di stregoneria nell’Italia del XVII secolo. Basata su un manoscritto di Tiziana Triana, la serie sarà prodotta da Fandango.

Così commenta il sindaco Mario Bianchi appena rieletto al suo secondo mandato: «Siamo lieti di annunciare l’avvio delle riprese della serie “Luna Nera” di Fandango a Celleno, dove molto del lavoro deriva da quello sviluppato nel territorio, per le persone, per la comunità». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il percorso ad ostacoli dei turisti della Capitale

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma