Nepi festeggerà i nuovi nati nella Giornata della gentilezza

Nepi festeggerà i nuovi nati nella Giornata della gentilezza
2 Minuti di Lettura
Domenica 21 Marzo 2021, 10:31 - Ultimo aggiornamento: 19:29

Il Comune di Nepi ha aderito alla giornata della gentilezza che ricorda i nati nel 2020. La scelta di oggi, 21 marzo, non è casuale poiché corrisponde al primo giorno di primavera e l'amministrazione comunale ha deciso di trasmettere con questa iniziativa un messaggio di speranza in questi tempi di pandemia. Ai genitori delle 30 femminucce e dei 26 maschietti diventati nepesini doc sarà consegnato un diploma.

L'assessore alle Pari opportunità e rapporti istituzionali, Annalisa Arcangeli, ha in progetto qualcosa di più interessante. «Stiamo valutando per il prossimo anno ha detto se possiamo piantare un albero per ogni nato. Quello di oggi è un momento importante per l'accoglienza istituzionale nella comunità dei nuovi nati, un'occasione di festa che celebreremo ogni anno. Il significato è quello di voler iniziare dai nascituri un percorso di pratiche legate alla gentilezza che accompagnerà ogni bambino nella sua crescita, riservandogli l'attenzione e l'importanza che merita».

«Accogliere i nuovi nati nella comunità ha sottolineato il sindaco Franco Vita - rappresenta il primo passo per un debutto istituzionale e si rivela un ingrediente importante per accrescere il benessere della comunità mettendo al centro i bambini. La dottoressa Antonella Bianchi Fasanari responsabile dell'ufficio stato civile è la prima che dà il benvenuto ai nuovi arrivati, mentre noi amministratori metteremo in campo le iniziative per celebrare questa ricorrenza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA