Droga, arrestato deejay viterbese
in casa una centrale di spaccio

Martedì 2 Luglio 2013
VITERBO - Ventisei anni, piccolo imprenditore e dj nei locali della movida, stato arrestato per droga dagli agenti dell asquadra mobile viterbese.

I suoi movimenti non erano passati inosservati ai poliziotti che per farlo cadere in trappola hanno pedinato e controllato anche la convivente, presso la cui abitazione il giovane dimorava.



Durante la perquisizione nell'appartamento, sono spuntati fuori, ben occultati in più punti, diversi quantitativi di sostanze stupefacenti di vario tipo.



Sono stati inoltre recuperati un bilancino di precisione, un contenitore metallico, varie sostaneze da taglio e tutto l'occorrente per il confezionamento delle dosi. Successive analisi effettuate in Questura dalla scientifica hanno confermato che si trattava di cocaina (30 grammi), hashish (20 grammi) e piccoli quantitativi di Ketamina e Mdma.



Tutta droga riconducibile a C. M., queste le iniziali del deejay. Finito in carcere, il gip ieri ha convalidato l'arresto e sottoposto il giovane ai domiciliari.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma