Montella: «Chiesa alla Juve? Discorsi che non spettano a me»

EMBED
«Se sarei stupito di vedere Chiesa alla Juve? Non rispondo a queste domande. Io faccio l'allenatore, sono contento di allenarlo, penso di poterlo farlo migliorare, gli altri discorsi non spettano a me. Quando un calciatore è forte e ha mercato, un allenatore deve'essere contento». Così Vincenzo Montella, allenatore della Fiorentina, al termine della sconfitta in casa dei bianconeri. «Per me, Chiesa può giocare in qualsiasi squadra d'Europa», ha aggiunto il tecnico in conferenza stampa.


LE VOCI DEL MESSAGGERO

La maledizione del marchio dopo il flop di Rome & You

di Mauro Evangelisti