Ostia, danni dopo la mareggiata: il sopralluogo tecnici. Preoccupazione balneari anche a Fregene

Video
EMBED

Sopralluogo congiunto questa mattina sulla costa di Ostia Levante dove, da giorni, le mareggiate hanno causato nuovi danni a cabine e strutture di vari stabilimenti balneari ed un aggravamento del fenomeno erosivo della spiaggia. A compierlo tecnici della regione Lazio, del X Municipio di Roma e personale dell'Ufficio marittimo di Ostia alle dipendenze della Capitaneria di Porto di Roma.

 

 

 

 

Desolante la fotografia che appare in alcuni tratti con cabine e murature piegate e sprofondate in mare, detriti e porzioni di arenili ormai inghiottiti dalle acque . Non meno preoccupazione, più a nord, sulla costa di Fiumicino: a Focene, dove l'acqua si è riversata attraverso la spiaggia ieri anche in un tratto di viale di Focene, la strada principale, le mareggiate hanno circondato ormai il "fortino" eretto da Acea per proteggere l'ultimo tombino del sistema fognario principale nella zona battezzata Mare Nostrum. A Fregene sud il mare si è incuneato in profondità in diversi stabilimenti circondando strutture, cabine e vani.

 

Video Mino ippoliti

 

Video