«DI Maio? Futuro da pizzaiolo, veloce e con ottima manualità»

EMBED
Verano Gargiulo, responsabile della pizzeria 'Sorbillo' di New York, che ieri ha ospitato nel suo locale Luigi Di Maio e il Ministro Sergio Costa, oggi ha raccontato ad 'Un Giorno da Pecora Rai Radio1' come i due esponenti di governo si siano comportati nell'arte della pizza napoletana. «Entrambi si sono dati da fare, hanno fatto due margherite e Di Maio aveva una manualità migliore, era più veloce nella stesura della pasta. Costa era un po' ingessato...». Insomma, se non volesse più fare politica, Di Maio avrebbe un futuro da pizzaiolo. «Si, gli manca solo un po' di velocità nel condire. Ma ha una ottima manualità nell'infornare la pizza, è molto rapido». Di chi è stata l'idea di scrivere 'Save the Planet' su tre pizze? «E' stata un'idea nata per via della loro partecipazione al congresso sul cambiamento climatico».

Costa e Di Maio pizzaioli a New York
 

ALTRI VIDEO DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri