Barcellona, un anno fa l'attentato sulla Rambla

Barcellona ha ricordato oggi le 16 vittime dell'attentato di un anno fa, in una cerimonia senza incidenti, sulla quale hanno però pesato le tensioni per la crisi secessionista catalana. Arrivati a plaza Catalunya per la commemorazione, re Felipe VI e la regina Letizia sono stati accolti da grida di «viva il Re», ma sulla facciata di uno dei palazzi campeggiava uno striscione con la scritta «Il re di Spagna non è benvenuto nei paesi catalani».