San Vittore, i detenuti tentano di sfondare le grate

EMBED
(LaPresse) I detenuti del carcere di San Vittore hanno tentato di sfondare le grate. La rivolta nel carcere milanese, come in altri peniteziari italiani, per i timori di contagi da coronavirus, e le restrizioni dovute all'epidemia con la sospensione dei colloqui con i familiari. Diversi reclusi sono saliti sul tetto dell'edificio. La polizia penitenziaria già attivata per far rientrare la sommossa.

Draghi: «Discriminare le donne è ingiusto, immorale e miope»