Ucciso da un agente a Genova, la fidanzata disperata: «Resto sola con la mia bimba di un mese»

(Agenzia Vista) Liguria, 12 giugno 2018 Nataly Giorgia Tomalà, la moglie di Jefferson Tomalà, racconta gli attimi in cui un poliziotto ha sparato al figlio. La tragedia si è consumata a Genova, dove un ragazzo di circa 20 anni di origini ecuadoriane è morto ucciso da un agente di polizia. Il poliziotto era intervenuto nella casa del ragazzo su richiesta della madre, forse al culmine di una lite. Secondo una prima ricostruzione fornita dalla polizia, il ragazzo avrebbe estratto un coltello nel tentativo di aggredire l'agente e questi avrebbe reagito sparando / Courtesy Giuseppe Sciortino Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it