Colla tossica, maxi sequestro in tutta Italia

EMBED
Contenevano sostanze vietate, tossiche e cancerogene, oltre 700mila confezioni di colla importate dalla Cina e sequestrate dalla Guardia di finanza di Torino in tutta Italia. L'indagine è iniziata con alcuni accertamenti tecnico scientifici su campioni di prodotti venduti in alcuni negozi ed empori nel capoluogo piemontese, in cui è stata accertata la presenza di sostanze pericolose, in concentrazione superiore ai limiti consentiti dalla legge. Si trattava in particolare di dicloroetano e cloroformio che se inalati, ingeriti o assorbiti a livello cutaneo possono provocare lesioni acute o croniche. La colla in questione è stata quindi trovata stoccata in due diversi depositi in Puglia e Campania. Denunciati 10 imprenditori, italiani e cinesi, per una serie di reati: dalla frode in commercio alle false indicazioni qualitative del prodotti, dall’immissione in commercio di prodotti pericolosi alla commercializzazione di articoli contenenti sostanze vietate. Il valore della merce sequestrata supera i 2 milioni di euro.

ALTRI VIDEO DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti