Borrelli, qualche giorno fa i primi colpi di tosse

EMBED
Durante la conferenza stampa del 21 marzo scorso, Angelo Borrelli ha mostrato probabilmente le prime avvisaglie di un malessere che si sarebbe poi tradotto nello stato febbrile che, oggi 25 marzo, lo ha costretto ad annullare la classica conferenza stampa. Sabato scorso, insieme a Silvio Brusaferro presidente dell'Istituto Superiore della Sanità, il Capo della Protezione Civile aveva usato il gomito (seguendo le direttive in tal senso) per alcuni colpi di tosse che lo avevano spinto a chiedere un po' d'acqua al suo collaboratore

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi