Pensionato ucciso a Manduria, il video choc dei bulli in azione: botte e sghignazzi

EMBED
Fermati dalla polizia otto ragazzini di Manduria, di cui sei minorenni, accusati di aver perseguitato il 66enne Antonio Stano, morto il 23 aprile scorso in ospedale. Sono accusati a vario titolo e in concorso dei reati di tortura, danneggiamento, violazione di domicilio e sequestro di persona aggravati. A una svolta quindi le indagini sulla triste vicenda del pensionato con problemi psichici tormentato da una baby gang nel paese in provincia di Taranto. L'uomo, dopo aver subito a lungo pestaggi, umiliazioni e furti, si sarebbe chiuso in casa per giorni senza mangiare. Fu soccorso dalla polizia il 3 aprile scorso e portato in ospedale, dove è morto 20 giorni dopo.


LE VOCI DEL MESSAGGERO

Tutti in campo per Sara tre anni dopo la tragedia

di Mimmo Ferretti