Due anni dal crollo di Ponte Morandi, l'arcivescovo Tasca: «Il male non ha l'ultima parola»

EMBED
A due anni dal crollo del Ponte Morandi, alle 11.36 del 14 agosto 2018, le celebrazioni in ricordo delle 43 vittime della tragedia. L'arcivescovo Tasca durante l'omelia: «Il male non ha l'ultima parola“ Courtesy Primocanale Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

Ponte di Genova, due anni dal crollo. Il papà di una vittima: «Per noi sono sempre le 11.36»

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani