COVID

Ordine Santo Sepolcro invia 3 milioni di euro in Terra Santa, i cristiani sono in ginocchio per il Covid

Giovedì 17 Settembre 2020 di Franca Giansoldati

Città del Vaticano - Ammonta a 3 milioni di euro la maxi colletta mondiale che ha coinvolto i 30.000 Cavalieri e Dame dell’Ordine del Santo Sepolcro per far fronte alle spese delle comunità cristiane presenti in Terra Santa. Una rete che si è mobilitata dopo il lockdown per aiutare i cristiani che vivono in Israele e nei Territori Occupati e che con il crollo del turismo sono in ginocchio. l denaro è stato consegnato al  Patriarcato Latino di Gerusalemme che materialmente distribuisce i fondi per far funzionare tutte le scuole cattoliche, i dispensari, gli ospedali e aiutare migliaia di famiglia sul lastrico. 

«La Terra Santa è stata gravemente colpita, forse più di altre zone» spiegano il Gran Maestro, cardinale Fernando Filoni e il governatore Leonardo Visconti di Modrone, ex ambasciatore e artefice della svolta trasparente nella gestione del denaro dell'Ordine. «Siamo grati che il sostegno speciale al fondo Covid-19 non abbia sostituito l’impegno regolare dei nostri membri a contribuire alla vita quotidiana della diocesi di Gerusalemme bensì si sia ad esso aggiunto». 

I contributi inviati in Terra Santa hanno permesso di rispondere prontamente ad una serie di urgenti necessità: 2.400 famiglie in oltre 30 parrocchie aiutate per far fronte ai loro bisogni primari in termini di buoni spesa alimentari, prodotti per l’igiene e per i bambini, medicine e pagamento delle bollette. Ciò è stato fatto con la collaborazione dei parroci e dei consigli parrocchiali che, insieme alle autorità locali, hanno assicurato un’equa distribuzione delle risorse». Inoltre 1.238 famiglie in Giordania e 1.180 famiglie in Palestina sono state aiutate a pagare le rette scolastiche. La situazione in Terra Santa, come in vari altri paesi, continua a mostrare criticità. 

Negli ultimi dieci anni, l’Ordine del Santo Sepolcro ha inviato più di 120 milioni di contributi per le esigenze della Terra Santa, di cui 14 milioni nel solo 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA