Vende profumi e cosmetici griffati online senza pagare le tasse, nei guai imprenditore ternano

Vende profumi e cosmetici griffati online senza pagare le tasse, nei guai imprenditore ternano
2 Minuti di Lettura
Giovedì 7 Ottobre 2021, 13:52

TERNI - Ha creato una società con sede legale in Inghilterra per vendere dall'Italia sul web profumi e cosmetici griffati. Si è però sottratto agli obblighi fiscali fino al giorno in cui la guardia di finanza, scoperto il tutto, non l'ha denunciato per evasione delle imposte e dell'iva.

Nei guai è finito un imprenditore ternano al quale sono stati sequestrati beni e denaro per 110 mila euro, in esecuzione di un decreto di sequestro per equivalente emesso dal gip.
Secondo quanto accertato dal nucleo di polizia economico-finanziaria delle fiamme gialle, l'imprenditore gestiva personalmente e direttamente dalla propria abitazione di Terni account attivi su una nota piattaforma e-commerce, riuscendo a conseguire un significativo volume di vendite in Inghilterra, Francia, Spagna, Germania e Italia. L'esame della documentazione acquisita durante la perquisizione dei locali nella disponibilità dell'uomo ha permesso di accertare che, tra il 2018 e 2019, la società ha commercializzato beni per oltre mezzo milione di euro in totale evasione d'imposta.
Oltre alla denuncia per omessa dichiarazione dei redditi, la guardia di finanza ha sequestrato il patrimonio immobiliare e mobiliare dell'imprenditore per una cifra pari all'imposta evasa ai fini dell'Iva per il 2019, anno in cui si è registrato il superamento della soglia di rilevanza penale fissata dalla normativa di settore. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA