CORONAVIRUS

Umbria, ancora numeri "da rosso": Rt a 1,17. Undici morti, scendono i ricoverati

Venerdì 19 Febbraio 2021
L'ospedale militare a Perugia

PERUGIA - Resta alta l'emergenza Covid in Umbria, tra le 10 regioni con Rt confermato dall'Istituto superio di Sanità al di sopra di 1: precisamente a 1,17: il più alto insieme all'Abruzzo. Scendono, per fortuna, i ricoverati negli ospedali della regione, oggi 545, nove meno di ieri, in base ai dati aggiornati dalla Regione. I pazienti nelle terapie intensive sono 83, due in meno. Registrati altri 11 morti, 959, 301 nuovi positivi e 269 guariti. Gli attualmente positivi sono 8.439, 21 più di ieri. Nell'ultimo giorno sono stati processati 3.896 tamponi e 3.546 test antigenici. Con un tasso di positività totale del 4 per cento (ieri 4,3) e del 7,7 sui soli molecolari (era 8,3). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA