Spoleto, dolci e funghi protagonisti di «Accade d'Autunno»

Spoleto, dolci e funghi protagonisti di «Accade d'Autunno»
di Antonella Manni
3 Minuti di Lettura
Martedì 20 Settembre 2022, 10:49

Accade d’autunno a Spoleto’, più di due mesi di appuntamenti per trentuno iniziative tra enogastronomia, laboratori per giovani e grande Jazz: presentato il cartellone degli eventi autunnali organizzati dal Comune con associazioni e istituzioni, in programma fino al 28 novembre. Gli appuntamenti, che si svolgeranno tra centro storico e borghi. dopo un'introduzione del sindaco Andrea Sisti, sono stati illustrati a Palazzo comunale dagli assessori Danilo Chiodetti e Giovanni Angelini Paroli. “Questo cartellone è frutto di uno sforzo finanziario da parte del dipartimento della cultura del Comune per circa 15 mila euro”, spiega l'assessore Danilo Chiodetti. “Per quanto ci riguarda – aggiuge Angelini Paroli, che annuncia anche il prossimo ritorno di Spoleto nelle fiere del turismo e l'avvio di un ufficio eventi – il dipartimento del turismo ha intercettato il bando regionale 'Umbria aperta' per 30 mila euro”. Così, unendo le forze, è nata una rassegna che intreccia cultura ed eventi enogastronomici come “Dolci d'Italia” (28 ottobre - 1° novembre), la Mostra mercato di funghi e erbe spontanee con la Pro Spoleto (29 ottobre – 1° novembre), Spoleto nel piatto (fine settimana di novembre), il ritorno di Frantoi aperti (29 ottobre - 27 novembre) e il lancio della nuova iniziativa “EaT Spoleto” al Melisso sull'enogastronomia. Per l'arte e la musica, invece, si parte con “Contaminazioni: echi metropolitaninella vita di provincia”, fino al 24 settembre: oggi a Palazzo Mauri inaugura la mostra fotografica “Quello che gli occhi non vedono” di Giacomo Ramaccini, mentre per promuovere libri al Caio Melisso il 24 settembre ore 11:30 Massimo Carlotto presenterà il suo romanzo “Il Francese” e alle 17 si tiene la premiazione di Spoleto Calling 2022. A seguire, 28 settembre - 2 ottobre, “Umbria factory festival” sui linguaggi artistici contemporanei a cura di ZUT! di Foligno e La MaMa Umbria International. Sabato 1 ottobre, alle 17 a palazzo Mauri, si presenta “40 nomi” della scrittrice afghana Parwana Fayyez. Sempre a cura del La MaMa Umbria con il Seoul Institute of the Arts, lunedì 3 ottobre “A few deep Breaths”, progetto in telepresenza con Corea del Sud, Indonesia, New York, Los Angeles e Italia (Spoleto). Dal 7 al 9 ottobre tra chiostro San Nicolò e Teatrino delle Sei, “Energie in fermento”: fiera delle arti per i giovani. Dal 7 ottobre, a Villa Galilei a Baiano, evento dedicato alla zucca; sabato 15 ottobre, ore 16, chiesa santa Maria in Campis, concerto con UmbriaEnsemble. Inoltre, omaggio a Pino Daniele il 16 ottobre, Auditorium della Stella, ore 18, e tre grandi nomi per Spoleto Jazz 2022: Matteo Mancuso, 21 ottobre, Anthony Strong 3 novembre e Jesus Molina 18 novembre, sempre alle ore 21 al Caio Melisso a cura di Visioninmusica di Silvia Alunni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA