SIr, Perugia ko al quinto: Coppa Italia alla Lube

Domenica 23 Febbraio 2020
Un attacco di Ricci contro la Lube
BOLOGNA - Block Devils giù dal trono. Dopo due stagioni condite con la vittoria finale, la Sir Perugia saluta la Coppa Italia inchinandosi (non senza combattere, anzi) alla Lube Civitanova. Nel sold out dell’Unipol Arena, la squadra di Vital Heynen ha perso 3-2 (parziali 21-25, 25-23, 25-23, 34-36, 15-10) quella che è stata, a detta di tutti i protagonisti, una finale spettacolare. Non solo per il quarto set dai vantaggi infiniti, quando Perugia con le unghie e con i denti ha riaperto tutto (era sotto di un set) portando la Lube fino al 34-36 e al tie break. Da entrambe le parti giocate spettacolari dall’avvio alla fine, grandi muri e difese, attacchi e contrattacchi. Qualcosa in più nel complesso per la Lube, che s’è cucita la coccarda tricolore sul petto.
Civitanova: Leal 23, Juantorena 28, Simon 15, Rychlicki 13, Anzani 5, Bruno 2, Balaso (L), Diamantini 7, Bieniek 1, Kovar, Massaru, D’Hulst, Marchisio (L). N.E.: Ghafour. All.: De Giorgi.
Perugia: Leon 30, Atanasijevic 18, Podrascanin 9, Lanza 8, Ricci 4, De Cecco 3, Colaci (L), Plotnytskyi 7, Russo 5, Piccinelli, Tath, Zhukouski. N.E.: Hoogendoorn, Biglino (L). All.: Heynen. Ultimo aggiornamento: 22:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Casa mia è piena di gente”. E menomale che si chiama isolamento

di Veronica Cursi