CORONAVIRUS

Confcommercio Terni: «I parcheggi gratuiti ciambella di salvataggio dello shopping»

Giovedì 31 Dicembre 2020 di Aurora Provantini

«In un’ottica di breve periodo, le politiche della sosta sono uno strumento utile per sostenere gli operatori in difficoltà». Confcommercio Terni accoglie con soddisfazione la scelta della giunta comunale di Terni di sostenere concretamente il settore, mediante la gratuità dei parcheggi sulle strisce blu dalle ore 16 alle 20 dal lunedì al venerdì e per l’intera giornata del sabato. «Da tempo riteniamo necessaria una generale rivisitazione delle politiche inerenti la sosta - evidenzia Stefano Lupi, presidente di Confcommercio Terni -  al fine di favorire un maggiore afflusso di consumatori in centro, con potenziali ricadute economiche sul commercio. Contemporaneamente la sfida per gli operatori è quella di adeguare le strategie imprenditoriali ai profondi mutamenti nei modelli di consumo e negli stili di vita». La pandemia ed i cambiamenti in corso hanno colpito in modo differenziato i diversi settori: a soffrire maggiormente è l’abbigliamento e le calzature, in difficoltà anche ambulanti, bar e ristoranti. Il periodo dei saldi invernali, per molti esercenti, rappresenta un’ occasione per respirare sul piano finanziario. «Sono necessarie – scrive in una nota Confcommercio  Terni – politiche integrate di medio/lungo termine, finalizzate a promuovere e rilanciare lo sviluppo di un tessuto economico più competitivo ed innovativo, nonché migliorare l’attrattività per chi vuole vivere, studiare, lavorare ed intraprendere attività nella nostra città». Servono soprattutto nuovi strumenti pubblici, legati alle specificità di un progetto di rilancio territoriale, finalizzati all’attivazione di investimenti produttivi in settori innovativi anche esogeni. Nel contempo occorre favorire la realizzazione di un’ adeguata offerta formativa e l’attuazione di processi di riqualificazione e rigenerazione urbana, basati su un forte partenariato pubblico/privato, in cui il settore del commercio può divenire un protagonista davvero importante. «E’ fondamentale inoltre, puntare su di un diffuso rinnovamento generazionale. Dare più spazio ai giovani, anche nel mondo dell’impresa, diventa sempre più impellente e necessario - commenta Lupi - solo rendendoli protagonisti ed offrendo loro la possibilità di formarsi e lavorare a Terni, daremmo una vera prospettiva alla nostra comunità cittadina».

© RIPRODUZIONE RISERVATA