CORONAVIRUS

Ottica e ingegneria dei processi sostenibili: l'Università punta su Terni
con due nuovi corsi di laurea

Mercoledì 30 Dicembre 2020 di Aurora Provantini
Ottica e ingegneria dei processi sostenibili: l'Università punta su Terni con due nuovi corsi di laurea

L’Università degli Studi di Perugia punta su Pentima. «Una localizzazione che ha un significato importante: a ridosso del più grande sito industriale del centro Italia», evidenzia il presidente di Confindustria Umbria Antonio Alunni durante la conferenza di presentazione dei nuovi corsi di laurea che partiranno a Terni. Dal rafforzamento del dipartimento di ingegneria dei materiali alla nascita del corso internazionale in ottica ed optometria, erogato sia in italiano che in lingua inglese, il nuovo percorso del Polo Scientifico Didattico di Terni si lega al Dna del territorio. L’anno accademico 2020-2021 segna infatti la nascita di corsi di laurea innovativi studiati per fondersi col tessuto economico della Conca. «Ad agosto, settembre e ottobre - spiega il Magnifico Rettore Maurizio Oliviero - ci siamo messi in posizione di ascolto di tutti coloro che avevano proposte da farci. Da qui la progettazione di due specifici corsi che vedono la collaborazione tra più dipartimenti (ingegneria, ingegneria civile e ambientale, fisica e geologia, medicina e chirurgia): la laurea triennale in optometria in doppia lingua e quella magistrale in ingegneria dei materiali e processi sostenibili». 
«Questi indirizzi innovativi sono frutto di un’indagine di mercato – evidenzia il Magnifico Rettore – e mirano a dare risposte occupazionali concrete ai giovani laureati. Si tratta di un segnale importante che vogliamo dare, una nuova visione di Ateneo». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA