Narni, bene anche il secondo giorno di scuola ma il problema ora è il traffico

Mercoledì 16 Settembre 2020
Colonna di auto in Piazza Bocciarelli
Conquistare la porta d’ingresso della scuola elementare e materna del centro storico sta diventando una vera via crucis: stamattina (16 settembre) almeno cinquanta auto si sono incolonnate nella strada che da Piazza Alberti arriva sino a Piazza Marconi, una dietro l’altra: motori accesi, stop prolungati per far scendere, dare il bacio del buon giorno ai figli, tutti forniti di mascherina. Poi un’occhiata sino a che il pargolo non è entrato all’interno dell’edificio. E via. Anzi no. Stop in attesa che altre mamme e papà che terminassero le stesse operazioni. Le protesta dei genitori che in Piazza Bocciarelli ci arrivano a piedi. E proteste pure dei residenti che sono investiti da un inquinamento senza pari. Esiste una soluzione? “Si potrebbe consentire per un quarto d’ora di poter parcheggiare in piazza dei priori, solo per un quarto d’ora, per permettere di far scendere i bambini” si sente dire lungo la via. Basterà? Non è detto perchè spessissimo il piacere massimo è quello di accompagnare in auto i bambini proprio davanti alla porta d’ingresso della scuola. © RIPRODUZIONE RISERVATA