Montecastrilli, elezioni amministrative. Il candidato sindaco Carlo Mancini:«Nessuno si salva da solo, spirito civico e comunità sono le chiavi della rinascita».

Montecastrilli, elezioni amministrative. Il candidato sindaco Carlo Mancini:«Nessuno si salva da solo, spirito civico e comunità sono le chiavi della rinascita».
di Francesca Tomassini
2 Minuti di Lettura
Giovedì 16 Settembre 2021, 12:58

MONTECASTRILLI Sostenibilità, rigenerazione dei centri storici, manutenzione e digitalizzazione. Queste le sfide sul piatto di "Insieme per Montecastrilli", la lista civica guidata dal candidato sindaco Carlo Mancini. 

«Guardiamo in prospettiva e riprendiamoci il futuro -ha dichiarato Mancini- per migliorare la vita di chi abita il nostro comprensorio». Per farlo, il piano dei candidati è portare a termine quanto ci sia ancora di incompiuto e parallelamente portare avanti un piano di potenziamento della macchina amministrativa, revisione delle imposte locali, trasparenza, politiche di genere e sociali. «Quella del 3 e del 4 ottobre -precisa Mancini-  sarà una scadenza elettorale più sentita delle altre. Probabilmente perché saranno le prime elezioni dopo la pandemia ma anche perchè, tra Covid e lockdown, tutti abbiamo avuto modo di prendere tristemente coscienza di quanto il nostro territorio si sia impoverito negli ultimi anni». 

Fra gli obiettivi, coinvolgere la cittadinanza restando fuori dalla querelle politica o idelogica. «La nostra è una scelta di visione e serietà, che punta a coinvolgere la cittadinanza, a partire dalle reali esigenze della nostra comunità.  Abbiamo un’idea chiara sul che cosa  fare, come, con chi e con quali risorse. Non abbiamo nulla contro qualcuno -chiude Mancini - abbiamo deciso che vogliamo essere lontani da campagne elettorali urlate e sovraesposte».

I nomi dei candidati: 

Alessandro Sperandei, Benedetta Parisse, Marco Paragnani, Stefania Lucarelli, Emanuele Capradossi, Franco Nardoni, Alessio Antonelli, Simona Santini, Sandro Morozzi, Elena Frasconi, Valerio Pasero e Caterina Isidori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA