La creativa ternana Fabiola Vitale
espone le sue opere a Neuchâtel

Domenica 1 Novembre 2020
Fabiola Vitale, Antonello Tacconi e Rita Rocconi

Si è aperta presso le Galeries Marval a Neuchâtel, Svizzera la mostra dell’artista  ternana Fabiola Vitale. Designer di gioielli con esperienze nel mondo della moda e del cinema inizia la sua attività frequentando il corso di laurea in ingegneria industriale a Terni. In questo ambito viene a contatto con varie tipologie di materiali e ne studia le proprietà e le lavorazioni realizzando prima gioielli e successivamente oggetti di arredamento. 
Invitata da Antonio Tacconi, imprenditore e gallerista ternano appassionato d’arte, ad esporre le sue ultime creazioni all’interno delle Galeries Marval al centro della cittadina svizzera, Fabiola Vitale esporta per la prima volta all’estero la sua raffinata creatività. 
La mostra, curata da Rita Rocconi direttrice artistica della galleria d’arte svizzera dal giugno del 2017, è un inno alla bellezza e alla femminilità, in cui sfilano volti di donne celebri e non, impreziositi da gioielli realizzati interamente a mano con un gusto e una raffinatezza unici. 
Anche l’idea di applicare i gioielli ai poster di grande formato con i volti di Marylin Monroe,
Brigitte Bardot e Audrey Hepburn è la sua ed è stata molto apprezzata dal pubblico femminile svizzero, che nel giorno dell’apertura hanno avuto il desiderio di indossare e provare le sue creazioni. Un successo di critica ben meritato, che nonostante la difficile situazione, ha regalato all’artista umbra delle belle soddisfazioni. 
Le Galeries Marval di Neuchâtel fanno parte di un complesso architettonico risalente al XII secolo e prendono il nome dai primi proprietari: la nobile famiglia De Marval. Rita Rocconi ha curato e ospitato a NeuchâtelVMark Kostabi, Omar Galliani, Luciano Venturone, Sauto Cavallini e Titti Garelli e Daniel Aeberli.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA