CORONAVIRUS

Amelia, famiglie in difficoltà: l'ente Palio e le cinque contrade
regalano settanta pacchi di prodotti alimentari

Martedì 7 Aprile 2020

Settanta pacchi di prodotti alimentari destinati alla distribuzione solidale.
A consegnarli l’ente Palio dei Colombi e le cinque contrade amerine che hanno generosamente aderito all’iniziativa promossa dal Comune di Amelia per andare incontro alle sempre più numerose famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza sociale causata dalla pandemia. 
Oltre al sindaco, Laura Pernazza e all’assessore, Federica Proietti erano presenti il presidente dell’ente Palio, Carlo Paolocci, e Marino Zara, priore della contrada Crux Burgi e socio onorario dell’ente.
Molto apprezzato l’intervento del Gruppo Ordine di Malta Cisom Terni - Amelia che, colonna portante dell’iniziativa e primo responsabile delle operazioni di consegna, anche a domicilio, ha attivamente partecipato alle operazioni di scarico e sistemazione delle derrate alimentari donate. 
I pacchi, contenenti dieci chili di prodotti di primo consumo, rappresentano una concreta e spontanea attestazione dell’impegno profuso dall’ente Palio dei Colombi e dalle cinque contrade per contribuire ad arginare le difficoltà che, inevitabilmente, già affliggono numerose famiglie amerine a causa del protrarsi della situazione di emergenza in atto e, quindi, dell’impossibilità di molti di mantenere i precedenti tenori di vita. 
Dal presidente, Carlo Paolocci, il plauso “a tutti i componenti delle contrade amerine che hanno aderito con lo slancio degno delle migliori tradizioni a questa ulteriore gara che, almeno questa volta, non ha visto competizioni sul campo ma uno sforzo ammirevole, congiunto e solidale di tutti i contradaioli nell’aiutare quanti, in questo difficile momento, hanno più bisogno di aiuto”.

Ultimo aggiornamento: 22:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani