Emergenza donazioni sangue, Avis Foligno chiama tutti a contribuire a causa di una grave carenza per 0+ e 0-

Lunedì 29 Marzo 2021 di Giovanni Camirri
Emergenza donazioni sangue, Avis Foligno chiama tutti a contribuire a causa di una grave carenza per 0+ e 0-

FOLIGNO  - “Abbiamo urgente bisogno di te”. Parte da qui il nuovo appello alla donazione lanciato da Avis Foligno, sodalizio guidato dal presidente Emanuele Frasconi. “C’è bisogno di tutti – spiega Frasconi – per far fronte ad una grave carenza di sangue relativa ai gruppi sanguigni 0+ e 0-. Facciamo appello alla sensibilità di tutti ricordando anche in questa occasione che per donare sangue è necessario prenotare ai numeri telefonici 0742350630 o 3357908239. Vi aspettiamo e per chi non lo avesse fatto mai – ribadisce il presidente Frasconi – questa potrebbe essere una importante occasione per vivere il senso profondo del dono”. Un messaggio, quello dell’importanza delle donazioni del sangue che vede da un lato la collaborazione tra Avis e il Servizio Immuno Trasfusionale dell’ospedale San Giovanni Battista, guidato dalla dottoressa Marta Michelli e dall’altro quello con le tante associazioni cittadine per le donazioni collettive. L’ultimo esempio di donazione collettiva è recentissimo. “Abbiamo compiuto – spiegano i protagonisti un passo in più verso una collaborazione ancora più ampia per la donazione. Al Islamiya insieme a Foligno solidale, realtà composta da più di 20 associazioni di volontariato sul territorio di Foligno e dintorni di cui fa parte anche Al Islamiya, hanno organizzato insieme una giornata di donazione di sangue collettiva. Un progetto di cui si parlava da tempo ma purtroppo il Covid ha limitato la possibilità di incontrarci e di organizzare. Nonostante ciò il risultato dato da 20 donazioni, su 38 totali, lascia sperare in futuro una collaborazione più ampia. Un particolare ringraziamento da parte Al Islamiya alla dottoressa Micheli e al suo eccellente staff che come sempre è pienamente disponibile ma soprattutto ci fa sentire che apparteniamo tutti ad una grande famiglia”. “Ci stiamo rimboccando le maniche – aveva ricorda il presidente Frasconi - e lo stiamo facendo tanto come Avis Comunale di Foligno quanto come sistema Avis nel suo complesso. Torniamo ancora una volta ad invitare la cittadinanza a donare sangue. E lo facciamo ribadendo l’ottica pura del dono. Chi dona sangue fa bene alla collettività e a se stesso. Il sangue donato andrà ad aiutare chi ne ha bisogno, dando anche un importante contributo in questa fase di pandemia, senza sapere mai a chi andrà. Così come chi lo riceverà non saprà mai chi è il donatore. Donare fa bene anche a chi dona poiché il donatore terrà più costantemente sotto controllo – conclude - il suo quadro di salute”. Con ciò che può sembrare un semplice gesto, appunto la donazione di sangue, si può fare davvero molto per aiutare tutti. E lo si fa senza mai sapere a chi andrà ciò che si dona.

Ultimo aggiornamento: 15:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA