Il cuore dei ternani batte
per il Pronto Soccorso
arriva una maxi donazione

Venerdì 7 Agosto 2020
La consegna dei nuovi monitor

TERNI “Un’idea nata dal cuore” che nel giro di poche settimane ha portato ad un pioggia di donazioni al Pronto Soccorso del Santa Maria diretto dal primario Giorgio Parisi e all’acquisto apparecchi importanti come quattro monitor polifunzionali, ma anche due carrelli, una cassaforte e quattro aste. Gli ideatori dell’iniziativa sono le artiste Irene Veschi, Fabiola Vitale , l’imprenditore Antonio Tacconi ed il notaio Paolo Cirilli. Tutto è iniziato in piena emergenza sanitaria per con un cuore verde su fondo rosso di cm 100×100, un acrilico su tela e lastra radiografica realizzato da Veschi, che è diventato il simbolo del gruppo. È partita così una gara di solidarietà che ha coinvolto quasi duecento persone informate giornalmente su whatsapp dell’andamento della raccolta, che ha superato i 12.000 euro.
«Una bella esperienza – ha commentato l’imprenditore Antonio Tacconi – condivisa con degli amici che hanno ritenuto giusto dare una mano al pronto soccorso di Terni. In un momento difficile come quello che abbiamo attraversato la solidarietà, lo stare insieme, mettere insieme persone che hanno dei valori e credono di poter dare il proprio contributo è stata una bella cosa».
«Desidero ringraziare con il cuore questa associazione - ha invece detto il direttore del pronto soccorso Giorgio Parisi - per la generosissima offerta di questi monitor multiparametrici, che ci permetteranno di gestire meglio i pazienti e avere in tempo reale i dati principali da analizzare nella fase della gestione. Ma è importante anche la donazione della cassaforte che ci consentirà di migliorare la gestione degli effetti personali dei pazienti che vengono al pronto soccorso, grazie a tutti di cuore».

Ultimo aggiornamento: 19:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA