Arriva al Secci di Terni "Il nostro canto libero". Mogol e Gianni Neri insieme per raccontare i più grandi successi della musica italiana.

Mogol e Gianni Neri
di Federica Mosca
3 Minuti di Lettura
Venerdì 28 Gennaio 2022, 14:24 - Ultimo aggiornamento: 29 Gennaio, 09:57

Sarà la musica d’autore ad aprire i festeggiamenti valentiniani 2022 e lo farà con il più grande autore che la musica pop italiana abbia mai avuto, Mogol. 

L’appuntamento è per domenica 30 gennaio alle ore 17,30 al teatro Secci di Terni. Il maestro salirà sul palco per raccontare la sua lunga carriera di autore. Sarà l’interprete ternano Gianni Neri a cantare i brani, accompagnato da una band di sette professionisti: la vocalist Veronica Neri, Nicola Polidori alla batteria, Lino De Rosa al basso, Francesco Piantoni al pianoforte, Diego Calcagno alle tastiere e Stefano Profazzi e Marco Cataldi alle chitarre. Le esecuzioni saranno varie, si passerà da Battisti a Mango, da Cocciante a Celentano e altri, una carrellata di successi scritti da Mogol con molti compositori. 
La collaborazione tra Neri e Mogol va avanti da molti anni dopo che l’interprete ha frequentato il Cet diplomandosi in composizione per musica leggera e ha iniziato a girare l’Italia con uno spettacolo dedicato alla carriera del maestro che, onorato della scelta del suo ex allievo, ha accettato di salire sul palco a raccontare la sua vita artistica e professionale. Nel pre-concerto verrà assegnato il premio “Arte, amore e musica" per meriti artistici ad alcuni pittori, scultori e scrittori e nel contesto l’artista pittore Albertino Spina donerà un opera al maestro Mogol.
L'evento è a cura della produzione Vocal Master Records.
Si conferma dunque il legame fra Terni e l'ideatore della famosa scuola di Avigliano Umbro, da cui nel corso degli anni sono usciti molti artisti di successo. Già nel 2020, in piena pandemia, aveva contribuito a dar vita a un evento di fronte all'ospedale per ringraziare gli operatori sanitari impegnati in prima linea nella lotta contro il covid.

© RIPRODUZIONE RISERVATA