ANDREA DAMANTE

Domenica In, Giulia De Lellis tradita da Andrea Damante: «Ho scoperto cose nel suo computer»

Domenica 15 Settembre 2019
Domenica In, Giulia De Lellis sul tradimento di Damante: «Ecco come l'ho scoperto»

Giulia De Lellis ospite a Domenica In racconta del suo libro e della sua vita sentimentale. Mara Venier padrona di casa accoglie l'influencer ironizzando proprio sul titolo del libro: «che parla di corna» e le chiede di raccontare come ha scoperto di essere stata tradita dal suo ex.

Giulia De Lellis a Verissimo: «Andrea Damante? Non sono io a dovermi vergognare»

«Avevo una sensazione, ma facevo finta di non pensarci. Un giorno, quando già le cose andavano male, avevamo avuto una discussione, io resto a casa, io accendo il computer, vado nelle sue cartelle e scopro delle cose». Mara le chiede se oggi lo rifarebbe e lei conferma, affermando di aver chiamato tutte le ragazze con cui Andrea Damante l'aveva tradita. Poi continua: «Quando l'ho saputo, ho avuto una fase in cui ero bloccata, poi ho fatto un disastro: gli ho buttato le scarpe, i vestiti, la playstation». Giulia ammette di non aver avuto piacere di raccontare quello che era successo dopo la fine della storia con Damante, così dopo un periodo di riflessione, dopo aver metabolizzato quello che era accaduto, ha voluto raccontare tutto.
 

Giulia spiega che dopo il dolore del tradimento ha avuto un'altra breve relazione con Irama e ora invece ha ritrovarto l'amore con Andrea Iannone. Giulia racconta di averlo conosciuto quando erano ancora entrambi fidanzati, però non aveva badato a lui, dopo qualche tempo si sono scambiati dei messaggi: «fino a quando mio fratello, amante di MotoGP mi ha chiesto di chiamarlo per vedere una gara, l'ho fatto e quando l'ho visto stato come farlo per la prima volta e non ci siamo più lasciati». Giulia confessa di essere oggi molto felice e innamorata ed è felice di aver trovato una persona di cui fidarsi, con cui c'è una grande intesa e una forte complicità.
 

 

Ultimo aggiornamento: 17:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma