Tom Daley e l'uncinetto, ecco a cosa stava lavorando il campione olimpico: un maglione per un cagnolino per beneficenza

Il campione olimpico Daley mentre lavora a maglia a Tokyo 2020 (immag pubbl Ansa, immagine cane da madewithlovebytomdaley su Instagram(
di Remo Sabatini
3 Minuti di Lettura
Giovedì 5 Agosto 2021, 19:16

Le immagini che lo avevano ripreso sugli spalti mentre assisteva alle gare sferruzzando la lana, avevano fatto il giro del mondo. Curiose, raccontavano una delle passioni del giovane atleta britannico Tom Daley. Sì perché oltre ad essere medaglia d'oro nei tuffi sincronizzati dai 10 metri, Daley è anche un grande appassionato di lavori a maglia e all'uncinetto.una vera e propria mania che, come ribadito più volte da lui stesso, lo rilassa e lo fa sentire meglio.

Tokyo 2020, Tom Daley ha finito il suo cardigan: «Vi piace?»

Così, ormai dal marzo dello scorso anno, quando durante il periodo del lockdown si era avvicinato ai ferri, il lavoro a maglia lo aveva appassionato fino a diventare un vero esperto di quella che per molti, è una vera e propria arte. Tanto che i suoi lavori, pubblicati dallo stesso Daley sui social, continuano ad essere molto apprezzati e richiesti. Da qui, l'idea: perché non vendere quei lavori e devolvere il ricavato in beneficenza? E così è stato.

Tom Daley, dopo la medaglia anche l'uncinetto (in tribuna). E i social si scatenano

Sulla sua pagina Instagram dedicata, Made with Love by Tom Daley, il campione espone una serie infinita di lavori dedicati a bambini, adulti e persino animali. Come quello raffigurato nella immagine che proponiamo e che "indossa" proprio un suo capo, o come lo splendido maglione decorato che, sempre a Tokyo, ha sferruzzato per sé. Orgoglioso del successo dei suoi lavori, Daley lo è ancor di più per le quotazioni che raggiungono i suoi pezzi. Il ricavato, infatti, viene devoluto da lui stessi a comunità o enti di beneficenza come The Brain Tumour Charity che su occupa di raccolta fondi per la cura dei tumori celebrali, malattia spesso non curabile, che purtroppo colpi' e uccise suo padre nel 2011.

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA