​Leclerc: «Difficile dire dove siamo, ma abbiamo un nuovo approccio»

Martedì 10 Marzo 2020
Charles Leclerc

«L'anno scorso eravamo fiduciosi di essere davanti ma non lo eravamo. Quest'anno sembra più difficile, almeno sulla carta, ma non ne abbiano ancora la prova, non abbiamo ancora fatto la prima gara. È davvero difficile dire che a che punto è la Ferrari». Lo ha detto Charles Leclerc in una intervista a Sky Sport, in vista dell'esordio del mondiale di Formula 1, domenica prossima in Australia.

LEGGI ANCHE--> La FIA conferma la regolarità dell'accordo privato con la Ferrari, ma non chiarisce nulla...

«Quel che posso dire è che abbiamo cambiato approccio, dal primo giorno abbiamo migliorato tanto - ha aggiunto Leclerc – e abbiano scoperto di avere più flessibilità nel raggiungere il bilanciamento che piace a noi piloti. L'anno scorso il range era molto ristretto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Zero pubblico, il Bioparco pensa ai fondi

di Marco Pasqua