AS ROMA

Dramma Zaniolo, ginocchio ko. Il prof. Ferretti: «Brutta distorsione», si teme il crociato. La Roma: «Oggi gli esami»

Lunedì 7 Settembre 2020 di Gianluca Lengua
1

Si teme la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro per Nicolò Zaniolo, si è infortunato al minuto 42’ della partita tra Olanda e Italia vinta dagli azzurri 1-0. Il centrocampista, avvicinandosi a van de Beek, ha caricato troppo sul ginocchio sinistro (quello non operato), mettendo male la gamba per prepararsi al contrasto con l’avversario. Zaniolo ha chiesto immediatamente l’intervento dei medici ed è uscito dal campo con le sue, durante la partita sono stati fatti i primi esami dal medico della Nazionale prof. Andrea Ferretti: «Si tratta di una distorsione del ginocchio importante. Purtroppo il termine di paragone con l’altro ginocchio è difficile. Aspettiamo domani per la diagnosi definitiva. Viene fuori da un lungo percorso riabilitativo, è ovvio che è molto preoccupato», le sue parole. In apprensione la famiglia che è in continuo contatto con il calciatore che nella giornata di domani dovrebbe rientrare nella Capitale per sottoporsi ad esami strumentali presso la clinica Villa Stuart, lo stessa in cui è stato operato lo scorso gennaio quando nel match contro la Juventus ha riportato la lesione del legamento crociato del ginocchio destro.

A raccontare le condizioni di Zaniolo anche il ct Roberto Mancini: «Appena successo era molto preoccupato, adesso è più sereno e non aveva grande dolore. Spera che possa essere qualcosa di meno grave».
All'uscita degli spogliatoi il centrocampista si diretto verso il pullman azzurro camminando senza l'ausilio delle stampelle, ma con la gamba sinistra completamente fasciata.
Attraverso un tweet la Roma ha fatto sapere che «Nicolò Zaniolo ha riportato un trauma distorsivo al ginocchio sinistro durante Olanda-Italia. Nella mattinata di martedì, rientrato a Roma, il calciatore sarà sottoposto ad approfondimenti diagnostici e clinici per valutare l’entità dell’infortunio».
 

Ultimo aggiornamento: 8 Settembre, 07:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA