Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Juve-Lazio, scoppia il caso Shanghai Stadium:
i club temono un campo in pessime condizioni

Juve-Lazio, scoppia il caso Shanghai Stadium: i club temono un campo in pessime condizioni
di Luca Pasquaretta
2 Minuti di Lettura
Venerdì 7 Agosto 2015, 13:08 - Ultimo aggiornamento: 21:16
Juve e Lazio sono arrabbiate. Il terreno di gioco dello Shanghai Stadium, dove domani (ore 14 in Italia) si disputerà la supercoppa italiana, per usare un eufemismo, è in pessime condizioni. Tradotto: sembra un campo di patate. La Lega aveva chiesto che venissero ricompattate le zolle, rullato e bagnato. Ed invece gli organizzatori locali non hanno fatto nulla. Le due società sono furibonde, perché oltre allo spettacolo i giocatori rischiano seriamente di farsi male. In casa bianconera ha parlato Andrea Barzagli: «Mi sono rimesso bene, fortunatamente non era niente di grave, spero quindi di essere a disposizione». Dovrebbe partire dall’inizio. Deciderà Allegri. «Mi aspetto un'altra partita equilibrata come quella della finale di Coppa Italia – ha continuato il difensore - perché la Lazio ha dimostrato un grande potenziale l'anno scorso. E’ sempre una partita secca, siamo all’inizio, non si sa come le due squadre arriveranno. Sicuramente sarà una partita impegnativa e vedremo chi la spunterà. Noi siamo pronti, abbiamo lavorato bene in queste settimane». E ancora: «Per iniziare al meglio la stagione sarà importante vincere. Però credo che ci vorrà il massimo impegno, il massimo sforzo e la migliore Juve. Sarà dura». Parola di Barzagli.
Twitter @LucaPasquaretta