Napoli, la carica di Spalletti: "Non snobberemo il Leicester. Insigne può giocare titolare. Dubbio a destra tra Malcuit e Zanoli"

Napoli, la carica di Spalletti: "Non snobberemo il Leicester. Insigne può giocare titolare. Dubbio a destra tra Malcuit e Zanoli"
di Pasquale Tina
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 15 Settembre 2021, 20:27

«Non snobberemo l'Europa League». Luciano Spalletti è chiaro alla vigilia della sfida di domani sera (inizio alle 21) contro il Leicester che vale tanto per il primato del girone C: «Per me tutti gli appuntamenti sono importanti, l’ho sempre detto ai miei giocatori e quindi mi devo comportare di conseguenza. Queste partite poi regalano sempre emozioni».  Il Napoli è all’inizio di un ciclo in trasferta da affrontare nel migliore dei modi: domani il Leicester, appunto, lunedì l’Udinese alla Dacia Arena e giovedì prossimo la Sampdoria a Marassi: «Dobbiamo gestire al meglio il recupero dei giocatori – aggiunge l'allenatore degli azzurri – ma non siamo ancora nella condizione di cambiarne quattro o cinque».

Spalletti: «Insigne può giocare titolare»

LA FORMAZIONE. Il turnover sarà limitato. Le novità principali riguardano la difesa: Mario Rui non è partito con il resto del gruppo per un problema alla caviglia. Spalletti potrebbe spostare Di Lorenzo a sinistra. A destra ballottaggio tra Zanoli e Malcuit: «Zanoli è un giovane che sta crescendo bene, ma dobbiamo fare delle valutazioni. Malcuit ha esperienze importanti e con cinque cambi può succedere di tutto», ha detto il tecnico toscano. L’altra novità è l’inserimento di Rrahmani al posto di Manolas accanto a Koulibaly. Spalletti confermerà Insigne in attacco: «Si è allenato bene questa mattina e se le sensazioni saranno positive, potrà pure far parte della formazione». Il capitano ci sarà, così come Victor Osimhen. Possibile una maglia da titolare per Lozano a destra, mentre Zielinski giocherà da trequartista nel 4-2-3-1. Spalletti non si sbilancia sul modulo: «Abbiamo lavorato sul 4-3-3, ma una squadra deve saper fare anche altro nel corso di una partita e interpretare al meglio le situazioni».

ANGUISSA. Il centrocampista camerunense torna in Inghilterra dopo l’esperienza al Fulham: «Il calcio inglese ha maggiore intensità, in Serie A, invece, si pensa più alla tattica. Conosco bene il Leicester, non dobbiamo guardarci soltanto da Vardy, affrontiamo un avversario di alto livello. Personalmente sono molto felice di essere a Napoli».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA