Sassuolo-Roma 0-1: l'autogol di Pegolo vale il terzo posto

Domenica 20 Maggio 2018 di Ugo Trani
16

dal nostro inviato
REGGIO EMILIA Il podio adesso è davvero al sicuro: la Roma chiude al 3° posto e senza nemmeno guardare che cosa accade all'Olimpico tra la Lazio e l'Inter. Perché, a Reggio Emilia contro il Sassuolo, Di Francesco, da ex applaudito e anche rimpianto, vince il 12° match esterno del suo primo campionato sulla panchina giallorossa. Fuori casa ha raccolto 42 dei 77 punti. Rendimento da scudetto. In questo caso il successo (0-1) conta poco, perché già da domenica scorsa l'obiettivo principale era stato raggiunto, la partecipazione alla fase a gironi della prossima Champions. E' il 2° anno di fila.

AUTORETE DECISIVA
I tifosi giallorossi ricordano, nel settore ospiti, il presidente gentiluomo Anzalone, i giocatori in campo hanno il lutto al braccio. Schick prende il palo esterno, il 23° della stagione. L'attacco, a parte Dzeko, non è stato efficace in questo torneo: è il 5° della serie A, con 61 reti. Solo in centravanti ha chiuso in doppia cifra. E il trend casalingo, con 35 punti conquistati e 6 ko (7 con quello in Coppa Italia), ha frenato Di Francesco nella corsa scudetto: i 18 punti di distacco dalla Juve campione devono far riflettere. E non è un caso che a Reggio Emilia la vittoria arriva grazie all'autorete di Pegolo: tiro di Manolas, traversa e autogol del portiere (5° a favore dei giallorossi in 38 partite).

SOLIDITA' CONFERMATA
Bene la difesa. Anche Skorupski, nella sua unica gara giocata in campionato (l'altra nell'ottavo di Coppa Italia il 20 dicembre contro il Torino), festeggia il suo clean sheet: sono 18 in A e 23 totali, contando i 5 in Champions. In 12 dei 19 match esterni i giallorossi non hanno incassato reti: nessuna squadra dei 5 principali campionati d'Europa è riuscita ad imitare la Roma che ha chiuso con la seconda migliore difesa (28 reti subite), dietro alla Juve (24). La linea a 4 è stata chic e ha fatto la differenza per salire sul podio.    

LEGGI LA CRONACA
 

 

Ultimo aggiornamento: 21 Maggio, 00:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Giovani gamer isolati in casa. E intanto la pasta scuoce

di Raffaella Troili