Roma, Villar: «Pedro sembra un ventenne, per noi è un esempio»

Mercoledì 21 Ottobre 2020 di Gianluca Lengua
Villar

Gonzalo Villar sarà titolare domani contro lo Young Boys, il centrocampista è cresciuto nell’ultimo anno e ha guadagnato la fiducia del tecnico Fonseca. L’ex Elche ha poi raccontato le sue impressioni sull’arrivo di Pedro a Trigoria: «Sembra avere 22 anni come me ed è per questo che gioca tutte le partite». Ecco la sua conferenza stampa.

Le difficoltà dal calcio spagnolo a italiano. «È un calcio diverso quello spagnolo da quello italiano. Io giocavo nella Serie B spagnola, è una questione di ritmo. Qui il ritmo è alto, mi sento preparato e mi alleno il più forte possibile. 

Pedro. «Tutti stiamo guardando il livello di Pedro. Io sono spagnolo come lui ed è stato bello che è sia arrivato a Roma, ha fatto due gol in poche partite, non si ferma mai, sembra avere 22 anni come me ed è per questo che gioca tutte le partite. Sembra un giovane e per noi è buono, per me e il mio amico Perez è un esempio e può darci degli aiuti su cosa fare in campo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA