ROMA

Roma, tifosi infuriati con Pallotta. Due striscioni sotto la sede del club: «Go home»

Domenica 31 Maggio 2020 di Gianluca Lengua
Prosegue la protesta degli ultras della Roma contro il presidente James Pallotta che negli ultimi giorni ha rifiutato la cessione del club al magnate Dan Friedkin. Il club giallorosso versa in una situazione debitoria molto preoccupante e non è escluso che nella sessione estiva di mercato vengano ceduti i gioielli della rosa come Zaniolo e Pellegrini «Pallotta, Baldini e Baldissoni...La Roma non si risana con le cessioni» è il testo dello striscione esposto sotto la sede della società all’Eur. «Se non sei in grado di tutelare i nostri campioni...Vai fuori dai cog...! Pallotta Go Home!», è il testo del secondo striscione. Il futuro della Roma preoccupa i tifosi anche alla luce dei 278,5 milioni di euro di debito necessario da risanare anche per rispettare i paletti del fair play finanziario imposto dalla Uefa. Ecco perché il passaggio di consegne a Friedkin avrebbe migliorato la situazione economica della Roma, ma dopo il “no” di Pallotta è calata l’incertezza in tutto l’ambiente. Ultimo aggiornamento: 21:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani