ROMA

Lecce, Liverani: «Con umiltà possiamo battere la Roma»

Sabato 28 Settembre 2019
«Anche contro la Roma dobbiamo giocarcela. Saremo di fronte ad un avversario di caratura internazionale, costruito per obiettivi diversi dai nostri, e dovremo essere bravi a difenderci con umiltà, far correre a vuoto l'avversario e magari riuscire a sorprenderlo. Come sempre proveremo a giocarcela con le nostre armi». Così il tecnico del Lecce, Fabio Liverani, alla vigilia della sfida contro la Roma. «In linea di principio - aggiunge - chi ha fatto bene mercoledì scorso contro la Spal meriterebbe di essere confermato domani pomeriggio contro la Roma, anche se devo tenere conto che si tratta della terza gara in sette giorni, dei calciatori che hanno avuto un maggiore minutaggio ed anche dell'orario che, visto il gran caldo, di sicuro non ci aiuterà». Rinfrancato dal successo di Ferrara, gli uomini del tecnico romano sono a caccia dei primi sorrisi casalinghi stagionali. «Anche la scorsa stagione - ammette Liverani, nel girone di andata abbiamo fatto più fatica in casa. Ma, a parte questo, credo che il nostro atteggiamento debba essere sempre lo stesso in casa e fuori: ormai il calcio è diverso rispetto a qualche anno fa - conclude - ed il fattore campo non è più così determinante».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma