Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Roma, Dybala-Zaniolo: ecco la coppia dei sogni. Adesso Mourinho può puntare in alto

Roma, Dybala-Zaniolo: ecco la coppia dei sogni. Adesso Mourinho può puntare in alto
di Gianluca Lengua
2 Minuti di Lettura
Lunedì 8 Agosto 2022, 11:47 - Ultimo aggiornamento: 9 Agosto, 09:43

Dybala-Zaniolo: José Mourinho ha la sua coppia dei sogni. Certamente anche Pellegrini ed Abraham incideranno nella stagione che comincerà tra meno di una settimana, ma i due “fantasisti” del reparto offensivo lasciano i tifosi liberi di sognare. Nell’ultima amichevole pre-season contro lo Shakhtar Donetsk, Paulo e Nicolò hanno offerto momenti di grandissima qualità calcistica: passaggi di prima, filtranti no look, gol, assist e grande feeling. La sensazione è che insieme si divertano a giocare, a trovare soluzioni impensabili per dar vita ad azioni dall’alto tasso di difficoltà.

Una coppia che ha fatto stropicciare gli occhi ai 65mila dell’Olimpico accorsi ieri per la presentazione della squadra. Il potenziale della Roma è alto e l’obiettivo minimo di arrivare in Champions fissato da Friedkin rischia di stare stretto a una squadra dalle qualità eccelse. Dybala, scaricato dalla Juventus, è motivato dal senso di rivalsa e la cura rigenerante Mourinho farà il resto. La Joya è in forma, è un punto di riferimento per i compagni, raramente sbaglia palloni e in mezzo al campo trova sempre la soluzione migliore. Una pedina che alza l’asticella dell’organico e proietta i giallorossi nelle zone nobili della classifica. Zaniolo, invece, sembra essere tornato quello del pre-infortunio.

Uno schiacciasassi, le sue progressioni ricordano quelle dei momenti felici, è diventato altruista e sta prendendo confidenza con il gol. Mourinho lo ha tolto dal mercato, anche se è consapevole che qualora dovesse arrivare un’offerta da 50 milioni la proprietà sarebbe pronta a cederlo. Ma l’occasione è troppo ghiotta per farsela sfuggire e la rinascita della Roma passa anche per lui. Il Tottenham è in pressing sui giallorossi per convincerli a vendere, anche se le offerte arrivate fino ad ora non sono convincenti. Friedkin non accetterà contropartite o cifre al di sotto dei 50 milioni, anche la corte di Antonio Conte potrebbe smuovere la coscienza del ragazzo che, però, ha ritrovato il feeling con lo Special One. Si diverte in campo e fa divertire chi lo guarda, dunque, un altro anno a Roma potrebbe essere rigenerante soprattutto per lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA