Ligue 1, respinti i ricorsi di Lione, Amiens e Tolosa contro la sospensione del campionato

Venerdì 22 Maggio 2020
Respinto i ricorsi contro lo stop della Ligue 1 deciso dal governo. A fareìli erano stati Tolosa e Amiens, le due società retrocesse a tavolinoa. A queste si era aggiunto il Lione, che non potrà giocare in Europa. Al posto di Tolosa e Amiens saliranno Lorient e Lens, prime quando il campionato è stato interrotto. Il giudice  “ha ritenuto che la decisione presa il 30 aprile scorso possa essere impugnata solo presso il Consiglio di Stato”, questo è scritto in una nota della lega calcio francese (Lfp). Nel suo ricorso il Lione sosteneva di non agire per tutelare i propri interessi, ma quelli di tutto il calcio francese che, sostiene il club, dallo stop del torneo subirebbe una perdita di 900 milioni di euro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani