Juve, Allegri: «La Champions? E' la nostra ambizione maggiore»

Domenica 12 Agosto 2018
«Quest'anno l'ambizione di vincere la Champions è più alta, come quella di vincere il campionato, la Coppa Italia e la Supercoppa. Ma bisogna giocare le partite, perché nessuno ci regalerà i trofei prima di giocarceli sul campo». Massimiliano Allegri invita la Juventus «a non perdere le sue caratteristiche, che sono quelle di sudare e di vincere». «La società ha migliorato molto la squadra dell'anno scorso - aggiunge a Sky - ma ci vuole equilibrio e calma».

«Ronaldo e gli altri acquisti - prosegue Allegri al termine del primo tempo dell'amichevole di Villar Perosa - hanno fatto sì che nell'ambiente ci sia molta eccitazione, ma bisogna andare in campo e fare. Come tutti gli anni, le chiacchiere non contano niente». Il tecnico promuove il mercato bianconero: «Bonucci? L'ho ritrovato bene, è un giocatore importante e di esperienza, che ha aumentato il livello tecnico della difesa. Con Ronaldo la Juve ha preso un grandissimo giocatore, in campo ma soprattutto fuori»

«Ho la sensazione di giocare in una squadra molto forte che proverà a lottare su tutti i fronti». Così il portiere della Juventus, Wojciech Szczesny, al termine dell'amichevole di Villar Perosa vinta 5-0 contro la Primavera. «Ronaldo ci aiuta, è uno dei più forti al mondo, allenarsi con lui è difficile perché ci fa tanti gol in allenamento - sorride il numero uno polacco -. Il rapporto con Perin è ottimo, è un portiere di valore assoluto». Anche se «si punterà a vincere il campionato», la Champions ha un sapore speciale per i bianconeri: «Noi sulla stessa linea di Real e Barcellona? Sì, visto che partiamo tutti a zero punti», conclude Szczesny
Ultimo aggiornamento: 19:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA