La dinastia Maldini continua: Daniel debutta (con sconfitta) con la Nazionale Under 18

Venerdì 22 Marzo 2019
La dinastia continua. Dopo Cesare e Paolo, oggi è stata la volta di Daniel. Il cognome è quello doc, Maldini, sinonimo di garanzia per il calcio azzurro che ieri ha visto il debutto con la nazionale Under 18 del 17enne figlio di Paolo e nipote di Cesare. Daniel Maldini è entrato nel finale della gara amichevole che la giovane Italia ha però perso con i pari età dell'Olanda: a Katwijk è finita 2-0, con gli azzurrini in campo ad armi pari fino all'ultimo quarto d'ora di gioco, quando subiscono le due reti del ko. Concluso il primo tempo in parità, il tecnico azzurro Franceschini nella ripresa effettua molti cambi: al 32' da un'azione di calcio d'angolo Omar Rekik, di testa, porta in vantaggio l'Olanda. Nel tentativo di dare più energia all'attacco, Franceschini al 37' manda in campo Maldini jr che fa così il suo esordio con la maglia della Nazionale. Ma un calcio di rigore realizzato da Dalhaus Vitesse, concesso al 2' di recupero per un fallo di mano commesso dalla difesa italiana, chiude il risultato sul 2-0.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il percorso ad ostacoli dei turisti della Capitale

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma