CORONAVIRUS

Si cambia ancora: ufficiali altri due campi neutri per Champions ed Europa League

Lunedì 8 Febbraio 2021 di Giuseppe Mustica
Si cambia ancora: ufficiali altri due campi neutri per Champions ed Europa League

Altri due cambi di campo: al momento, perché ce ne potrebbero essere altri. La Uefa ha ufficializzato che anche la gara tra Borussia Monchengladbach e Manchester City verrà giocata alla Puskas Arena di Budapest. Stessa sede comunicata ieri per l'altra partita degli ottavi di finale di Champions League che vede in campo una formazione tedesca e una inglese: Lipsia-Liverpool. Il match in questione vede confermate la data e l'orario: 24 febbraio alle 21. Nei giorni scorsi il ds del 'Gladbach aveva spiegato che erano state molte le società contattate dal club per richiedere disponibilità ad ospitare l'importante sfida europea. Ma alla fine, anche per una questione logistica, l'Uefa ha preso la decisione di far giocare entrambe le partite in Ungheria. La Puskas Arena ricordiamo è stata anche teatro dell'ultima finale di Supecoppa Europea tra Bayern Monaco e Siviglia. Potrebbe esserci una situazione di campo neutro anche per Atletico Madrid-Chelsea.

CAMBIO ANCHE IN EUROPA LEAGUE

E c'è una modifica anche per quanto riguarda Molde-Hoffenheim di Europa League. La partita dei sedicesimi di finale così come confermato nelle scorse ore verrà disputata in Spagna, a Villareal. I norvegesi hanno chiesto il cambio di campo per evitare problemi alla squadra tedesca. E hanno trovato ospitalità dal "sottomarino giallo". La geografia del calcio europeo sta cambiando. Sono molte le partite, ancora, che potrebbero subire variazioni. Da Benfica-Arsenal (in pista c'è anche l'ipotesi Olimpico) a Real Sociedad-Manchester United. 
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA