Under 18, HSC Roma campione d'Italia. Stella Azzurra ko

Lunedì 10 Giugno 2019 di Marino Petrelli
Anche quest'anno la finale nazionale Under 18 è un affare romano tra Stella Azzurra e Honey Sport Club. A differenza della passata stagione, questa volta ad alzare il trofeo è la HSC che vince in rimonta 72-68. Decisivo l'ultimo parziale da 27-12. Costi, 28 punti e 9 rimbalzi, guida la Honey ad un successo che dopo 15 minuti pareva un'illusione con la Stella avanti 36-13. Non bastano i 24 punti e 10 rimbalzi di Panopio e i 16 punti con 12 rimbalzi di Nzosa. Resta nel palmares stellino il titolo nazionale Under 15 vinto qualche giorno fa. Campione d'Italia femminile è la Reyer Venezia che batte il Basket Costa per Unicef 72-44.

Si gioca nella bella struttura realizzata a Milano all'ingresso della nuova sede della Regione Lombardia, sempre sold out in questi giorni di gare. Avvio subito deciso per la Stella Azzurra, avanti 22-10 alla fine del primo quarto con le iniziative di Panopio e Nzosa. Il vantaggio si dilata fino al 36-13, ma la HSC non ci sta e e sospinta da Costi, 17 punti per lui come Panopio, produce un parziale da 2-20 e al riposo lungo il vantaggio stellino è ridotto sul 38-33.

Al rientro in campo la Stella allunga di nuovo per il 56-40 del 30esimo. Partita tutt'altro che chiusa, La Honey Sport piazza un altro break da 15-2 e sorpassa 58-60 al 35esimo. La partita si fa punto a punto. Fokou Ngnoudie segna la tripla del 63-67 a 60 secondi dalla fine. La Stella non rientra più, La squadra allenata da Alessnadro Tonolli vince 68-72

La prima a qualificarsi per la finalissima era stata l’HSC Roma, vincente contro Il Viaggiator Goloso Cantù 74-71, con i romani capaci di recuperare il -13 di inizio quarto periodo. Protagonisti Mouaha Tcheussi con 21 punti e Costi con 16. Faticosa anche la vittoria della Stella Azzurra che aveva piegato la Novipiù Campus Piemonte Basketball 74-62, al termine di una partita in equilibrio fino ai minuti finali risolta dalla ottima difesa stellina. 
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma