CORONAVIRUS

Tour de France, Sagan ci prova ma a Lione la spunta Andersen

Sabato 12 Settembre 2020
Il danese Søren Kragh Andersen ha vinto la 14/a tappa del Tour de France, la Clermont-Ferrand - Lione di 194 km, grazie a un bellissimo scatto con il quale è riuscito ad anticipare la volata di gruppo. Per il Team Sunweb si tratta del secondo successo al Tour de France dopo quello ottenuto giovedì da Marc Hirschi, a coronamento di un bellissimo lavoro di una squadra giovane e ambiziosa, che può vantare in organico alcuni dei talenti più importanti che vedremo ancora protagonisti in futuro. 
Nulla da fare per Peter Sagan: il tre volte campione del mondo ha fatto lavorare tutta la sua squadra in testa al gruppo fin da metà tappa, scandendo un ritmo che ha fatto male ai principali velocisti, in particolare a Sam Bennett, che veste la maglia verde di leader della classifica a punti. L'obiettivo di distanziare Bennett è riuscito, ma lo slovacco, quarto al traguardo, non è riuscito a riprendersi il simbolo del primato di questa speciale classifica. La Bora-hansgrohe ha comunque regalato grande spettacolo, animando una tappa che alla fine è risultata davvero molto bella, complice anche l'azione di Alaphilippe agli ultimi cinque chilometri, neutralizzata grazie al bel ritmo imposto da Hirschi. 
Si rivede anche l'Italia: Simone Consonni ha infatti chiuso in terza posizione la tappa odierna, secondo nella volata dei battuti. Un buon risultato per il giovane azzurro, chiamato al Tour de France per essere la spalla di Elia Viviani nelle volate. 
Domani il Tour de France affronterà un arrivo in salita molto importante, quello al Grand Colombier: sarà un test fondamentale per Primoz Roglic, che continua a conservare la maglia gialla di leader della classifica generale. © RIPRODUZIONE RISERVATA