Il baby Vinatzer è terzo a Zagabria: lo slalom azzurro ritrova il sorriso

Domenica 5 Gennaio 2020
Alex Vinatzer
Lo slalom italiano torna a guardare al futuro con ottimismo. Dopo anni di risultati scarsi e perlopiù legati ai veterani Moelgg, Gross e Razzoli, tra i pali stretti di Zagabria brilla finalmente il talento ventenne di Alex Vinatzer che, dopo una seconda manche da applausi, chiude al terzo posto e sale per la prima volta in carriera sul podio di coppa del mondo. Davanti all'azzurrino solo il francese Clement Noel - anche lui giovanissimo: 22 anni di talento puro - e lo svizzero Ramon Zenheausern, secondo. Lo slalomista azzurro, ottavo dopo la prima discesa, ha realizzato il secondo tempo nella seconda, scalando così la classifica e scavalcando anche il compagno di squadra Manfred Moelgg, quinto dopo la prima manche e ottavo alla fine in una top ten che vede anche un altro azzurro, il 24enne Simon Maurberger. Ultimo aggiornamento: 18:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma