Vlhova conquista lo slalom di Zagabria: si ferma la striscia della Shiffrin

Sabato 4 Gennaio 2020
L'abbraccio tra Vlhova, a sinistra, e Shiffrin
Mikaela Shiffrin sbaglia, Petra Vlhova ringrazia. E così la 24enne ceca centra l'11° successo in carriera nello slalom speciale di Zagabria: 1.57.98 il suo tempo, ben più basso dell'1.59.29 della pluricampionessa Usa, vittima – come detto - soprattutto di un grave errore nella prima manche, che ha così interrotto dopo sei successi la serie di vittorie consecutive. Terza l'austriaca Katharina Liensbergeer in 2.01.47. Migliore azzurra è stata Irene Curtoni, 34 anni e veterana della squadra, 13/a in 1.03.58. Ma dietro di lei, segnale importante delle giovani leve italiane, c'è la 22enne trentina Martina Peterlini che, con l'alto pettorale 46, ha chiuso 14/a in 2.03.58 e sesto miglior tempo nella seconda manche. Poi c'è anche la ventunenne friulana Lara Della Mea 24/a in 2.04.48 con il pettorale 34. Domani pomeriggio a Zagabria tocca allo slalom uomini. Prima manche alle 14,15 e seconda alle 17,40. L'Italia punta soprattutto sul trentino Stefano Gross, reduce dal terzo posto di val d'Isere.
 
 
Ultimo aggiornamento: 18:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma