Pugile muore dopo un pugno allo stomaco: addio a Dwight Ritchie

Sabato 9 Novembre 2019
Un altro lutto nel mondo della boxe. È morto a 27 anni Dwight Ritchie, pugile australiano, categoria superwelter, deceduto sul ring mentre si allenava con Michael Zerafa. Fatale un pugno che lo ha colpito in pieno stomaco. Ritchie è riuscito ad arrivare al suo angolo dove è caduto a terra esanime. Ritchie, soprannominato il 'cowboy' aveva un record da professionista di 19 vittorie e 2 sconfitte.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma